Sezione Cinema: news, recensioni, speciali, uscite

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorni

Novità al cinema

Prev Next

L'Asian Film Festival torna a Roma con Nobuhiro Yamashita

L’Asian Film Festival, manifestazione dedicata al cinema dell’Estremo Oriente nata nel 2003, torna a Roma dopo otto anni. Un evento speciale, in programma dal 27...

Intervista a Salvatore Mereu

Il regista sardo racconta l’esperienza come presidente della giuria Venezia Classici alla 75esima edizione della Mostra d’Arte Cinematografica. I grandi film restaurati e i documentari...

Un affare di famiglia - Recensione

Hirokazu Koreeda esplora le dinamiche di una famiglia indigente che vive di piccoli taccheggi, spostando il centro della sua attenzione dai legami di sangue a...

Le Vie del Cinema da Cannes a Roma 2018: svelato il programma

Torna anche quest’anno Le Vie del Cinema da Cannes a Roma e in Regione, la storica rassegna che fa parte del programma dell’Estate Romana, promossa...

Dogman - Recensione

Dogman, il nuovo film di Matteo Garrone, si struttura come un moderno western, dove violenza e giustizia si affrontano e determinano le sorti di una...

Intervista a Kim Longinotto

La realtà attraverso lo sguardo di Kim Longinotto, documentarista inglese che ha girato il mondo per raccontare storie di donne vittime di oppressione, di ribelli...

Loro - Recensione

Personale lettura del berlusconismo, Loro di Paolo Sorrentino è opera che rimanda per alcuni aspetti a La grande bellezza, per altri si dibatte tra il...

The Empty Hands - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Opera seconda di Chapman To, noto soprattutto come esilarante attore brillante, The Empty Hands è una pellicola che, con una buona dose di eleganza, fonde...

1987: When The Day Comes - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Le vicissitudini straordinarie del popolo coreano nel 1987 e la sua rivolta per la democrazia: Jang Joon-hwan affronta una pagina di Storia della Corea del...

Far East Film Festival 2018: intervista a Sylvia Chang

Una delle figure più importanti del cinema asiatico, ospite del Far East Film Festival 20 per presentare il suo ultimo lavoro - Love Education, storia...

Far East Film Festival 2018: incontro con Johnnie To

Dalla prima edizione a oggi. Johnnie To racconta il suo forte legame con il Far East Film Festival, che per festeggiare il suo ventesimo anniversario...

Bad Genius - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Dopo il folgorante Countdown, il regista thailandese Nattawut Poonpiriya conferma il suo talento con l'heist movie Bad Genius: thriller e critica sociale, coniugati in un...

Wrath of Silence - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Al suo secondo lungometraggio, il talentuoso Xin Yukun imbastisce un thriller raggelante ed atmosferico dalla tensione crescente

Little Forest - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Con tocco lieve e tono misurato, la regista Yim Soon-rye imbastisce una lenta ma riuscita osservazione del potere calmante della vita naturale

A tu per tu con Frederick Wiseman

Conversazione con il leggendario documentarista americano Frederick Wiseman, Leone d'oro alla carriera a Venezia e Oscar onorario, ospite dell'Accademia di Belle Arti di Sassari dove...

Steel Rain (Gangcheolbi) - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Con il thriller politico Steel Rain apre i battenti il 20esimo Far East Film Festival di Udine: l'opera seconda del coreano Yang Woo-seok, accanto alla...

City of Rock - Recensione (Far East Film Festival 2018)

Secondo lavoro di Da Peng, City of Rock è un film popolato di personaggi piacevoli e simpatici che è una celebrazione del potere dei sogni...

Pity - Recensione

Opera seconda del regista greco Babis Makridis, Pity è una cupa e sarcastica riflessione sulla dipendenza dalla tristezza e dalla compassione, costruita con tratti geniali

Incontro con Felipe Aljure

Il cinema secondo Felipe Aljure, regista colombiano di culto ospite d'onore in Sardegna del festival Terre di Confine. Dalla formazione in Europa al lavoro con...

Hikari (Radiance) - Recensione

Pur rimanendo fedele alle sue tematiche preferite, Naomi Kawase con Hikari (Radiance) sembra prediligere uno stile meno ostico e più comprensibile anche ad un pubblico...

Intervista a Carlos Tribiño Mamby

A tu per tu con il regista colombiano Carlos Tribiño Mamby, ospite in Sardegna del festival Terre di Confine dove ha presentato, in anteprima italiana...

Blind Way - Recensione

Ultimo capitolo di una tribolatissima trilogia, Blind Way non possiede quasi nulla, soprattutto a livello di stile narrativo, di quel cinema di Li Yang che...

Una donna fantastica - Recensione

Fresco vincitore dell'Oscar come migliore pellicola in lingua straniera, Una donna fantastica del cileno Sebastian Lelio è la storia di un amore tra una transgender...

Intervista ad Avi Mograbi

L'osservazione critica della società israeliana, lo sguardo militante, la responsabilità etica del regista, la relazione con la realtà: il cinema documentario secondo Avi Mograbi

Lady Bird - Recensione

Nonostante Lady Bird si strutturi come un teen movie che tende al racconto di formazione, la forte impronta biografica data dalla regista Greta Gerwig e...

Il filo nascosto - Recensione

Il filo nascosto, pluricandidato agli Oscar, racconta la storia di un artista della moda degli Anni '50 a Londra e del suo impatto con l'amore...

Where Has the Time Gone? - Recensione

Opera corale che riunisce cinque registi provenienti dall'area BRICS, Where Has the Time Gone?  è una riflessione personale affrontata con prospettive diverse sul Tempo e...

The Post - Recensione

Con il suo ultimo lavoro, Steven Spielberg affronta un altro momento fondamentale della Storia degli USA: opera dalla forte impronta civile e politica, The Post...

A Ghost Story - Recensione

Lavoro dalla forma estetica impeccabile, A Ghost Story di David Lowery è opera che mostra il dolore terreno e quello dello spirito e l'anelito dell'uomo...

Raw - Una cruda verità - Recensione

Horror dalla livrea elegante ed austera, Raw - Una cruda verità di Julia Ducournau affronta il tema del cannibalismo in una più ampia visione che...

I migliori dieci film del 2017

Il meglio cinematografico nelle scelte della redazione dei dieci migliori lungometraggi dell'anno che ci siamo appena lasciati alle spalle. Film da (ri)vedere o (ri)scoprire, usciti...

A Taxi Driver - Recensione

Dramma storico coreano condito con la consueta enfasi, A Taxi Driver è lavoro inappuntabile formalmente, ma che non fa nulla per stupire in positivo

Corpo e anima - Recensione

Trionfatore assoluto all'ultima Berlinale, Corpo e anima della regista ungherese Ildikò Enyedi è un duro e poetico racconto della sofferenza corporea contrapposta alla libertà del...

Intervista a Roger Lee

A tu per tu con una delle figure più importanti del cinema hongkonghese, collaboratore di registi del calibro di Tsui Hark, John Woo e Ann...

Our Time Will Come - Recensione

La guerra filtrata attraverso gli occhi di gente comune alle prese con tragiche e inaspettate circostanze: Ann Hui firma un solido dramma ambientato ad Hong...

Happy End - Recensione

Happy End è l'ultimo, luminoso capitolo di un percorso ideologico culturale quasi trentennale di Michael Haneke improntato sulla descrizione della decadenza, della violenza e dell'amoralità...

L'amant double - Recensione

Lavoro dall'estetica formale inappuntabile, L'amant double di François Ozon affonda le sue radici nell'ossessione per l'ambiguità tanto cara al regista, tra citazioni estreme e narrazione...

Esce il Morandini 2018: promossi e bocciati del Dizionario Zanichelli

La copertina va a Ella & John. Quest’anno il Morandini 2018 premia con la sua 'prima pagina' l’ultimo lavoro di Paolo Virzì. Così per il...

Men Don't Cry - Recensione

Potente dramma post-bellico, Men Don't Cry segna un possibile percorso per l'uscita dalla tragedia delle Guerre Balcaniche che ancora dopo venti anni produce tragedie personali...

The First Lap - Recensione (London Korean Film Festival 2017 - Closing Gala)

Il London Korean Film Festival 2017 ha chiuso i battenti con The First Lap, opera seconda di Kim Dae-hwan che racconta una storia fortemente speculare...

La signora dello zoo di Varsavia - Recensione

Dal libro di Diane Ackerman, la storia vera di Jan e Antonina Zabinski che salvarono centinaia di ebrei dalla deportazione nazista. Al lungometraggio di Niki...

Never Ending Man: Hayao Miyazaki - Recensione

Il racconto del grande ritorno di Hayao Miyazaki dopo il ritiro del 2013. Le contraddizioni del maestro dell'animazione che tra riflessioni sulla vecchiaia e la...

The Mimic - Recensione (London Korean Film Festival 2017)

Possessione, spiriti del male, inquietanti sacerdoti e boschi misteriosi: The Mimic di Huh Jung è un horror che non delude gli appassionati del genere

Lost in The Moonlight - Recensione (London Korean Film Festival 2017)

Una bambina sperduta in un mondo incantato è il familiare racconto di Lost in The Moonlight, opera debutto della regista sudcoreana Kim Hyeon-ju, che è...

The Outlaws - Recensione

Opera prima per il regista Kang Yoon-seong, che dirige un efficace film d'intrattenimento che ammicca all’epoca d’oro dei poliziotteschi americani Anni ’90

Festa del Cinema di Roma 2017: intervista a Kazuya Shiraishi

Conversazione con il regista giapponese Kazuya Shiraishi che ha presentato alla Festa del Cinema di Roma 2017 Birds Without Names, adattamento di un romanzo di...

LEAFF 2017: arrivederci al prossimo anno

Cala il sipario sulla seconda edizione del London East Asia Film Festival (LEAFF), che ha visto trionfare Soul Mate del regista hongkonghese Derek Tsang

Blank 13 - Recensione (LEAFF 2017 - In concorso)

Esordio alla regia per l'attore Takumi Saito, che porta al London East Asia Film Festival 2017 un film su una difficile relazione padre-figlio

The Table - Recensione (LEAFF 2017 - Stories of Women)

Quattro frammenti di vita di donne alle prese con vari aspetti di una relazione, in un'antologia elegante e intelligente firmata Kim Jong-kwan

The Day After - Recensione (London Korean Film Festival 2017 - Opening Gala)

Girato in un elegante bianco e nero, The Day After è l’ennesima esplorazione dell’universo sentimentale di Hong Sang-soo. Film di apertura del London Korean Film Festival...

A Special Lady - Recensione (LEAFF 2017 - In concorso)

Esordio alla regia di Lee An-gyu (ex assistente di Kim Jee-woon), A Special Lady ambisce a essere un noir che rompe gli stereotipi del cinema...

Before We Vanish - Recensione (LEAFF 2017)

Kiyoshi Kurosawa mette insieme un gran numero di generi e temi in un lavoro che rischia di essere un po’ indigesto per la quantità di...

The Fortress - Recensione (LEAFF 2017 - Opening Gala)

Film di apertura del London East Asia Film Festival 2017, The Fortress è un’epica e appassionata narrazione di un episodio della storia coreana del diciassettesimo...

La forma della voce - Recensione

Dal manga di Yoshitoki Oima, un film sul bullismo che affronta temi delicati come disabilità, solitudine e depressione con sensibilità e un lavoro grafico capace...

Presentate le nuove edizioni della Biennale College sezione Cinema e Virtual Reality

Lo scorso 16 ottobre il presidente della Biennale Baratta e il direttore della Mostra Barbera hanno inaugurato il progetto di sviluppo e supporto per giovani registi...

Thelma - Recensione (London Film Festival 2017 - Cult Gala)

La storia di una giovane donna che inizia a prendere possesso della propria vita e dei propri turbamenti: Joachim Trier riflette sulle scelte e sulle...

Il sacrificio del cervo sacro - Recensione

Un horror quieto, che spiazza senza artifici d’effetto per Yorgos Lanthimos: Il sacrificio del cervo sacro mette in scena un’allegoria del delitto e castigo in...

Last Flag Flying - Recensione (London Film Festival 2017)

Ricordi, rimpianti, rimorsi e parecchi momenti comici nel doloroso viaggio di Bryan Cranston, Steve Carell e Laurence Fishburne con cui Richard Linklater affronta le ferite...

Good Manners (As Boas Maneiras) - Recensione (London Film Festival 2017 - In concorso)

Secondo film nato dalla collaborazione dei registi brasiliani Marco Dutra e Juliana Rojas, Good Manners è un elegante incrocio tra film d’autore e di genere...

The Meyerowitz Stories (New and Selected) - Recensione (London Film Festival 2017 - Laugh Gala)

The Meyerowitz Stories è uno tra i film migliori di Noah Baumbach: una classica 'commedia delle nevrosi famigliari', divisa in cinque capitoli dedicati ai personaggi...

Loveless (Nelyubov) - Recensione (London Film Festival 2017 - In concorso)

Con Loveless Andrey Zvyagintsev costruisce un cupo ritratto della società russa contemporanea e della devastante assenza di amore ed empatia che la nutre e al...

Blade of the Immortal (Mugen no junin) - Recensione (London Film Festival 2017)

Centesimo film per il prolifico Takashi Miike. Tratto dalla popolarissima e lunghissima saga di manga di Hiroaki Samura, Blade of the Immortal è un chambara...

Summer 1993 - Recensione (London Film Festival 2017 - In concorso)

Carla Simon esordisce nel lungometraggio con Summer 1993, il racconto autobiografico di un'estate intorno alla quale ruotano il lutto e la brusca perdita dell’innocenza. Candidato...

Breathe - Recensione (London Film Festival 2017 - Film di apertura)

Andy Serkis esordisce dietro la macchina da presa con Breathe, una pellicola che affronta il tema della disabilità, ma con troppa melassa. Film di apertura...

Intervista a Mark Cousins

Conversazione con Mark Cousins, membro della giuria di Orizzonti alla 74esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Dall'esperienza a Venezia al lavoro come regista, dal cinema del...

Strange Colours - Recensione (Venezia 74 - Biennale College)

L’opera prima di Alena Lodkina in cui la preoccupazione maggiore sembra essere la misura

Takara - La nuit où j'ai nagé (The Night I Swam) - Recensione (Venezia 74 - Orizzonti)

Damien Manivel e Kohei Igarashi raccontano l’infanzia che cerca i suoi confini ed il legame silenzioso con la figura paterna, in un film minimalista ma...

The Third Murder - Recensione (Venezia 74 - In concorso)

Hirokazu Koreeda sembra sconfinare in territori narrativi a lui poco consoni. In realtà in questo suo ultimo film c'è tutta la sua cifra di racconto...

Mai Mee Samui Samrab Ter (Samui Song) - Recensione (Venezia 74 - Giornate degli Autori)

Pen-ek Ratanaruang firma un thriller con lo sguardo puntato sulla condizione femminile in una società dominata dalle figure maschili

Disappearance - Recensione (Venezia 74 - Orizzonti)

Uno spaccato dell’universo giovanile iraniano e della sua incapacità a relazionarsi con le rigide regole che governano la società

The Devil and Father Amorth - Recensione (Venezia 74 - Fuori concorso)

William Friedkin riprende il tema degli esorcismi di uno dei cult della sua filmografia nonché della storia del cinema

Ex Libris: The New York Public Library - Recensione (Venezia 74 - In concorso)

La New York Public Library come centro del sapere: Frederick Wiseman ci regala l'ennesimo documentario prezioso sulle istituzioni americane

Madre! - Recensione

Tutti i mali che compongono la società sono raccolti in un'abitazione che implode di rabbia. Qui vivono un uomo e una donna, artefici, vittime e...

Angels Wear White - Recensione (Venezia 74 - In concorso)

Opera seconda alla regia per la produttrice e sceneggiatrice cinese Vivian Qu, che dimostra maturità e impegno civile nel filmare un'umanità capace di tutto, anche...

Los versos del olvido - Recensione (Venezia 74 - Orizzonti)

Una riflessione su abusi del potere e memoria per Alireza Khatami, assistente di Asghar Farhadi

Mektoub, My Love: Canto Uno - Recensione

La storia di un gruppo di giovani di origine magrebina, ragazzi belli e impossibili e fanciulle disinibite e conturbanti alla ricerca di facili amori e...

Una famiglia - Recensione

La vita di una coppia chiusa perennemente in casa. L'opera seconda di Sebastiano Riso è questo e null'altro. Il dramma della donna, madre a contratto...

Mi Hua Zhi Wei (The Taste of Rice Flower) - Recensione (Venezia 74 - Giornate degli Autori)

Pengfei porta sullo schermo con grande sensibilità la storia del faticoso percorso di riavvicinamento di una madre nei confronti della figlia che aveva abbandonato

No Date, No Signature - Recensione (Venezia 74 - Orizzonti)

Vahid Jalilvand racconta le trasformazioni dell'Iran con una storia che riflette con grande interesse su senso di responsabilità e morale

Tre manifesti a Ebbing, Missouri - Recensione

Martin McDonagh si conferma un regista talentuoso per la sua capacità di studiare l'animo umano. In questo suo ultimo film inventa un quadro narrativo variabile che...

Video in evidenza

Un affare di famiglia - Trailer italiano

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.