Extra serial: speciali, interviste e approfondimenti

Taboo, conclusioni: il potere di James Delaney

Dopo otto puntate si è conclusa la prima stagione della serie di Tom Hardy e Steven Knight. Se gli spunti narrativi fanno presupporre a un'ipotetica seconda stagione (non così scontata), al termine rimangono piccoli ricordi e sopratutto il fascino misterioso e catalizzante del protagonista, come già anticipato dal pilota

Westworld: parte II, un bilancio della prima stagione

Seconda e ultima parte del nostro approfondimento sulla serie tv Westworld creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy. Dopo l'analisi della puntata pilota in cui sono stato proposti l'interrogativo iniziale, le linee narrative e la confezione visiva, la visione del decimo e ultimo episodio verifica l'evoluzione della serie dal momento iniziale a quello finale, nell'ottica di una seconda stagione

Westworld: parte I, le premesse della serie tv di Jonathan Nolan e Lisa Joy

Come comprende sin da subito gli intrecci narrativi di una serie tv? Come soddisfare ogni tipo di curiosità su come potrà evolversi la storia? Come approcciarsi a una serie e capire se dalle prima battute può affascinare visivamente tanto da pensare di vivere del cinema seduto sul divano? Vi proponiamo un metodo, un'analisi suddivisa in due parti: la prima considera le premesse narrative e visive della prima puntata, la seconda in un altro articolo tira le somme, ossia se queste sono state o non sono state mantenute nell'ultimo episodio. Si inizia con Westworld di Jonathan Nolan e Lisa Joy, proposto in Italia su Sky Atlantic
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.