Libri sul cinema

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorniLibri

Woody Allen, il regista, dall'inizio alla fine

Quante storie si ascoltano su Woody Allen? Quanti attori e produttori ne parlano male o lo elogiano? Quanti spettatori sono cresciuti con i suoi film e quanti ancora non ne hanno mai visto uno nonostante la sua infinita carriera? Perché molti parlano di Allen uomo e quasi nessuno descrive il regista? A definire una volta per tutte il suo profilo ci pensa Eric Lax in un libro che lo ritrae al lavoro in tutte le fasi di creazione di un suo film

Punctum fluens, cinema e arte d'avanguardia

La sperimentazione cinematografica come ri-scrittura del movimento. Da qui parte Antonio Bisaccia in Punctum fluens, un lungo viaggio alla ricerca delle connessioni tra il cinema e le altri arti nei primi decenni del Novecento. Un'indagine sulla produzione di opere filmiche legate alle avanguardie storiche: dall'astrattismo all'espressionismo, dal dadaismo al surrealismo

Totalmente Totò: biografia ragionata di un comico assoluto

Raccontare la vita di Antonio de Curtis, in arte Totò, è impresa ardua, perché ricca di spunti, aneddoti, citazioni, malesseri, insicurezze e sopratutto chilometri di pellicole e passi sulla scena. Il fine giornalista Alberto Anile c'ha provato, redigendo una biografia ragionata di un uomo molto più che un semplice attore, ma un vero e in tutto e per tutto comico

L'invenzione del reale: conversazioni su un altro cinema italiano

Un viaggio di idee e visioni in un terreno poco esplorato ma ricco di soddisfazioni festivaliere e di pubblico. Dario Zonta intervista 10 registi italiani che vivono (o hanno vissuto) nel documentario per capire in che modo si rapportano alla materia del reale. Come la ritraggono, in che modo e perché la analizzano, quali aspetti del lavoro di costruzione di un film privilegiano, per descrivere, a modo loro, un pezzo del mondo di oggi

Universo Dario Argento

Ultra Edizioni propone un ricco e lineare approfondimento su Dario Argento, curato da Alberto Pallotta e Giovanni Aloisio, due critici precisi e appassionati. Tra recensioni taglienti e descrizioni di scene cruente e sanguinose, si racconta e si capisce perché il buon Argento è denominato il Maestro del brivido

Cinema la prima volta: Bernardo Bertolucci racconta se stesso e la sua amata settima arte

Il 18esimo volume della collana Minimum Fax Cinema, Cinema la prima volta, è un omaggio a Bernardo Bertolucci e alla sua poetica cinematografica. Leggendo la raccolta di interviste di cui si compone il volume, emerge la figura di un pensatore e intellettuale diviso tra l'eredità famigliare e un processo di analisi che sembra non terminare mai, e di un cineasta in forte debito con Godard, Pasolini, Rossellini e suo padre

Il Farinotti 2017 - Recensione

Terzo e ultimo appuntamento con le recensioni dei dizionari di cinema. Dopo il Morandini e il Mereghetti, ora tocca al Farinotti 2017. Il volume si presenta esaustivo e completo in quanto riporta la schedatura di molti film, ma allo stesso modo lacunoso nella ricerca di più titoli di uno stesso regista e ridondante nelle appendici: un prodotto che soddisfa superficialmente tutti gli appassionati, i curiosi e i neofiti del cinema
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.