News, recensioni, approfondimenti sul cinema asiatico

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorniAsia

When the Waves Are Gone - Recensione

Altro tassello nella poetica e nell’idea di cinema civile di Lav Diaz, presentato Fuori Concorso alla Mostra del Cinema 2022. Lo scontro tra un corretto e giusto agente di polizia e un corrotto sergente invischiato nella criminale campagna antidroga del presidente Duterte, conduce a un’analisi della situazione di vita dello stato asiatico e a una netta presa di posizione del regista a riguardo

Le buone stelle - Broker - Recensione

Hirokazu Koreeda continua il suo percorso di analisi del concetto di famiglia oltre i legami di sangue. Questa volta in trasferta in Corea del Sud, con un on the road colmo dello spirito umanista che caratterizza il cinema del regista giapponese

A Confucian Confusion - Recensione (Venezia 79 - Classici)

Confucianesimo e modernizzazione. La riflessione del mai troppo compianto Edward Yang che fotografa la Taipei della prima metà degli anni Novanta tra miracolo economico e crisi dei rapporti interpersonali, con un film basato su rutilanti dialoghi tra diversi personaggi

Una gallina nel vento - Recensione (Venezia 79 - Classici)

Restaurato dalla Shochiku, torna a nuova vita uno dei lungometraggi meno celebrati di Yasujiro Ozu. Atipico all’interno della sua filmografia per la tensione drammatica, ma realizzato con il rigore formale che caratterizza lo stile del grande regista giapponese. Da (ri)scoprire

Tradurre in immagini la vita reale: intervista a Wang Bing

La formazione, l’approccio alla realtà, il concetto di tempo nel suo lavoro, la libertà che offre il cinema documentario rispetto a quello di finzione. Conversazione con Wang Bing, il grande regista cinese che in Sardegna è stato ospite dell’Accademia di Belle Arti di Sassari

Across Asia Film Festival 2021: il programma

Ottava edizione, a Cagliari dal 16 al 20 dicembre, del festival incentrato sui linguaggi più innovativi della scena asiatica contemporanea. In programma un focus sulla cinematografia al femminile e su quella giapponese indipendente. Tra gli ospiti il regista thailandese Taiki Sakpisit
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.