Segnala il commento come inappropriato

E' un peccato che ci siano ancora registi (anche Jafar Panahi di recente) osteggiati da quei paesi in cui la libertà di espressione non si è pienamente sviluppata. Un in bocca al lupo a Jia: adspetto con ansia il suo nuovo film!!

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.