Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 74

Recensioni film in sala

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorniIn sala

Uomini di Dio

La locandina di Uomini di DioUna comunità di monaci cristiani nel mirino dei fondamentalisti islamici nell’Algeria degli anni Novanta. Xavier Beauvois filma la cronaca di una tragedia annunciata: quella in cui persero la vita sette frati francesi, rapiti ed uccisi in nome della religione da un gruppo di terroristi. Gran premio della giuria al 63esimo Festival di Cannes

Buried - Sepolto

BuriedThriller ad alta tensione di Rodrigo Cortés. Un autista americano è sepolto in una cassa a tre metri sottoterra in Iraq: i suoi rapitori vogliono un riscatto dal governo Usa. L’uomo ha con sé solo un cellulare, una matita e un accendino, riuscirà a salvarsi?

Una sconfinata giovinezza

Una sconfinata giovinezzaIl nuovo film di Pupi Avati racconta la storia di un grande amore, quello tra Lino e Chicca, due coniugi anziani alle prese con la malattia di lui, il morbo di Alzheimer. Fabrizio Bentivoglio e Francesca Neri i protagonisti
  • 0
  • Scritto da

The Horde

The HordeHorror splatter francese diretto da due registi esordienti: Yannick Dahan e Benjamin Rocher. Nella banlieue parigina un gruppo di poliziotti cerca di vendicare un amico ucciso da una banda di criminali. Ma i veri nemici non sono gli assassini, ma gli zombie che invadono le strade e danno la caccia ai sopravvissuti

Inception

La locandina italiana di InceptionNessun sogno è mai solo un sogno. Ne sa qualcosa Leonardo DiCaprio, maestro nell’arte del rubare le idee dalle mente delle persone durante il sonno. Realtà ed immaginazione, passato e presente, azione e pensiero: Christopher Nolan confonde i piani spazio-temporali in un thriller fantascientifico al cardiopalma

Somewhere

  La locandina di SomewhereTra le pareti di un hotel di lusso di Los Angeles la solitudine di una star del cinema che riempie le sue giornate consumando pasticche, alcol e sesso occasionale. Ancora un personaggio 'lost' per Sofia Coppola, che ci mostra la fragilità di una vita imprigionata nel comfort dello show-business hollywoodiano

Il cigno nero

  La locandina originale de Il cigno neroUna danzatrice e la sua ossessione distruttiva: diventare prima ballerina per la messa in scena de Il lago dei cigni, anche a costo di sopportare sacrifici immani. Rivalità, intrighi ed insicurezze tra piroette: Darren Aronofsky offre un ritratto del lato oscuro della competizione artistica con un thriller psicologico teso e cupo
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.